PREMI - Centro studi dannunziani

Vai ai contenuti

Menu principale:

PREMI

Premio Internazionale di Poesia Gabriele d'Annunzio dal 2002 al 2011

Con la partecipazione dell'Università "G.d'Annunzio" di Chieti e Pescara,  il Centro organizza il Premio Internazionale di Poesia Gabriele d'Annunzio, che viene assegnato a poeti di importanza mondiale.







ALBO DEI PREMIATI

ANNO

VINCITORE

2002



Yves Bonnefoy

Vincitore dell'edizione 2002 del Premio Internazionale di Poesia Gabriele d'Annunzio è Yves Bonnefoy, poeta, traduttore e critico d'arte francese. Secondo Bonnefoy, il ruolo del poeta è quello di ritrovare l'innata vicinanza delle parole e delle cose, cancellata dalle necessità della concettualizzazione intellettuale e della vita quotidiana, tema centrale delle sue opere poetiche e teoriche.

2004



Mario Luzi

Vincitore dell'edizione 2004 del premio è Mario Luzi, poeta e scrittore italiano scomparso nel febbraio del 2005.
« È incredibile ch'io ti cerchi in questo o in altro luogo della terra dove è molto se possiamo conoscerci. Ma è ancora un'età, la mia, che s'aspetta dagli altri quello che è in noi oppure non esiste"
(Primizie del deserto, Mario Luzi).

2005



Adonis

Vincitore dell'edizione 2005 del Premio di Poesia è Adonis, poeta e saggista libanese di origine siriana.
"Essere un poeta significa che ho già scritto ma che in realtà non ho scritto nulla. La poesia è un atto senza principio né fine. In realtà si tratta di una promessa di un inizio, un eterno inizio".

2006



Hans Magnus Enzensberger

Vincitore dell'edizione 2006 del Premio di Poesia è Hans Magnus Enzensberger, poeta, scrittore ed editore tedesco.
«Viviamo nel timore di essere stupidi, verificando di continuo il nostro quoziente intellettivo. Ma la possibilità di misurare l'intelligenza umana è solo una chimera. Perché la verità è che non siamo abbastanza intelligenti per capire cos'è l'intelligenza»
.

2007



Mark Strand

Vincitore dell'edizione 2007 del premio è Mark Strand, poeta e docente canadese, insignito del premio Pulitzer nel 1999. Nei suoi versi mette in scena l’interrogarsi desolato e ironico dell’uomo del Novecento che vive il tramonto di un’epoca, con acuta intelligenza ed eleganza stilistica.

2008



Evgenyi Evtushenko

Vincitore dell'edizione 2008 del premio è Evgenyi Evtushenko, poeta russo, i cui componimenti si basano soprattutto sull'impegno civile e sull'amore.
"La poesia è come un uccello: non conosce frontiere".

2010



Natan Zack

Vincitore dell'edizione 2010 del premio è Natan Zack, uno dei maggiori poeti israeliani viventi.
"Ora navigherò in sogno,
forse è l'ultima traversata
nella stanza-loculo dell'albergo straniero
prima che venga il cameriere
ad annunciare che la ghigliottina
è pronta".

2011



Bernard Noel

Vincitore dell'edizione 2011 del premio è Bernard Noel, romanziere, poeta, saggista e drammaturgo francese.
"Ogni cosa mentale ha il suo retroterra che si perde nelle tenebre. La scrittura cerca di dialogare con la figura che si mantiene nella lontananza, nell’ oscurità".

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu